Vademecum Ponte di Legno

DOVE

Situato in un ampio fondovalle a 1258 metri di altitudine, nella parte settentrionale della Valle Camonica sorge il comune di Ponte Di Legno che funge da confine tra la Lombardia e il Trentino-Alto Adige. Ponte Di Legno è una delle località sciistiche più rinomate del Trentino e della Lombardia e, grazie alla presenza del ghiacciaio Presena, è possibile sciare dall’autunno alla primavera. In estate è possibile praticare escursioni, sia in montagna che sul fondovalle, per rimanere a contatto con la natura incontaminata e ammirare i paesaggi mozzafiato.

COME ARRIVARCI

In auto:  È raggiungibile dalla Lombardia imboccando l’autostrada A4 Milano/Venezia, se si proviene da sud-est si potrà uscire a Brescia Ovest oppure a Ospitaletto e proseguire sulla SS510 e sulla SS42 in direzione Val Camonica- Passo Tonale. Se invece si proviene da nord-ovest bisogna prendere l’uscita verso Seriate e proseguire per Lovere- Val Camonica.

Chi invece provenisse dal Trentino potrà raggiungere la località attraverso l’autostrada A22 Brennero/Modena. Presa l’uscita di San Michele o Trento Nord per chi proviene da sud è necessario proseguire lungo la SS43 della Val di Non e successivamente lungo la SS42 della Val di Sole fino a Passo Tonale

In aereo:  Gli aeroporti più vicini sono:

  •  Aeroporto Internazionale di Orio al Serio – Bergamo
  • Aeroporto Valerio Catullo di Verona
  • Aeroporto di Milano Linate
  • Aeroporto di Milano Malpensa
  • Aeroporto Marco Polo Tessera – Venezia

In autobus: Durante la stagione invernale è possibile raggiungere il paese attraverso il collegamento Fly Ski Shuttle.

Per la Lombardia il trasporto è gestito da SAB Autotrasporti e FNM Servizi.

Per il Trentino, invece, i trasporti sono gestiti da Trentino Trasporti. (link a https://www.trentinotrasporti.it/)

ATTIVITÀ ESTIVE – INVERNALI

Immerso nella natura incontaminata, Porto di Legno offre molteplici attività da svolgere in diversi periodi dell’anno:

Attività estive: 

  • Arrampicata: Nel paese di Vermiglio sono presenti delle falesie naturali adatte per l’arrampicata di qualsiasi livello. Se c’è maltempo invece è possibile arrampicare in apposite strutture dotate di pareti artificiali.
  • Golf: Nella conca di Valbione a 1500 metri di quota si può trovare un campo da golf da 9 buche. Per principianti o inesperti si può accedere al golf school dove i tecnici insegneranno le tecniche e le basi per diventare dei golfisti. 
  • Rafting: Sul fiume Noce , presso la Val di Sole, è possibile praticare il rafting anche con discese più tranquille, adatte soprattutto ai bambini e alle famiglie.
  • Bici: È possibile trovare percorsi dedicati al ciclismo al seguente link https://www.pontedilegnotonalebike.com/it/percorsi. Si possono trovare percorsi a partire dai quelli per principianti fino ad arrivare a quelli per esperti, inoltre si possono trovare percorsi dedicati per le E-bike. 
  • Trekking: Per gli amanti del trekking e delle passeggiate all’aria aperta ci sono tre parchi Naturali che meritano di essere visti: Parco dell’Adamello. il Parco Nazionale dello Stelvio e il parco Naturale Adamello Brenta. Nei parchi si possono fare le seguenti attività: passeggiate pianeggianti, Trekking e le vie ferrate. Durante i percorsi si possono trovare dei rifugi per gustare le specialità locali
ph. Natalie Viklicka

Attività invernali:

  • Pattinaggio: All’interno della skiarea di Ponte Di Legno si possono trovare tre piste da pattinaggio all’aperto (più precisamente nella località di Ponte Di Legno, Passo Tonale e infine nella località di Temù). Presso le piste di pattinaggio è possibile noleggiare i pattini. 
  • Motoslitta: Per gli amanti dell’adrenalina è possibile noleggiare una motoslitta, all’interno del comprensorio sciistico e percorrere circuiti appositi. È possibile partecipare a un’escursione organizzata presso Passo Tonale e Ponte Di Legno.
  • Ciaspole: Nella località Ponte di legno-Tonale è possibile trovare più di venti percorsi da fare con le ciaspole, per passare una giornata in compagnia delle vette e paesaggi innevati. 
  • Sleddog: Nel comprensorio è inoltre possibile fare sleddog, infatti qui si può trovare la scuola Italiana sleddog che, grazie alle iniziative promosse da questo ente, adulti e bambini potranno guidare una slitta trainata da veri cani siberiani. Per chi volesse approfondire questo sport è possibile acquistare dei pacchetti di lezione. Questo sport è indicato per i bambini con lo scopo di far comprendere il significato di autonomia e collaborazione.
  • Snowkite: Al Passo Tonale è possibile praticare lo Snowkite guidato dagli istruttori della Nikite Snowkite School. Per chi fosse alle prime armi è possibile iscriversi a un corso di avviamento mentre per i più esperti le scuole organizzano delle giornate di esplorazione Backcountry.
  • Fat bike: Se non vuoi rinunciare a un’escursione in bici anche in inverno al Passo Tonale potrai trovare dei sentieri appositi per le Fat Bike. I sentieri si trovano in prossimità della zona Valbiolo e a fianco della pista Tonalina. Le piste sono adatte a tutti con la possibilità di svolgere l’attività in autonomia oppure prenotare un’escursione guidata con Tecnobike e le Guide Freelance. Inoltre è possibile noleggiare Fat Bike classiche o elettriche. 

Altro: 

  • Nella pista di atterraggio dell’altiporto di Passo Tonale è possibile fare dei corsi di guida sicura in un circuito di 850 metri. Durante il corso saranno spiegati i principi delle leggi fisiche che agiscono sul manto stradale innevato e quindi sarà possibile capire come evitare gli errori più comuni alla guida. 
  • Gita in elicottero Se l’altezza non ti fa paura presso l’eliporto di Temù sarà possibile prenotare un giro in elicottero per scattare fotografie spettacolare e passare una giornata unica e indimenticabile. Per informazioni visitare il sito  www.elimast.it

EVENTI

Per vedere tutti gli eventi presenti sul territorio visitare il sito https://www.pontedilegnotonale.com/it/eventi/. L’evento più atteso dell’anno è la “ciaspolada al chiaro di luna”, un momento che vede la partecipazione di appassionati e curiosi della montagna, con l’intento di fare una passeggiata in compagnia al chiaro di luna. 

DA VEDERE 

Il territorio comprende tre grandi parchi naturali:

  • Il parco dell’Adamello con i suoi 51000 ettari di territorio montuoso offre più di 1000 chilometri di sentieri che permettono agli amanti della montagna di esplorare la natura incontaminata. Lungo i sentieri si possono trovare bivacchi o rifugi che consentono ai più avventurosi di fare escursioni di più giorni. Il parco prende il nome dal ghiacciaio più grande d’Italia ,l’Adamello situato a 3539 metri di quota. 
  • Un altro parco da visitare è quello dello Stelvio fondato nel 1935 per preservare il territorio del gruppo montuoso Ortles-Cevedale. Oltre alle escursioni per esperti si possono trovare anche quelle semplici, adatte alle famiglie, come ad esempio percorsi dedicati agli animali, alla vita rurale, alla geologia e alla climatologia. 
  • Inoltre nelle cime delle montagne è possibile visitare i residui di trincee di guerra, posizioni militari e residui bellici, dato che le cime delle montagne sono state scenario del Primo conflitto Mondiale.
  • Infine il parco naturale dell’Adamello Brenta comprende i gruppi montuosi delle Dolomiti di Brenta e dell’Adamello- Presanella e copre 62051 ettari. Nel 2008 è entrato a far parte della Rete Europea e Mondiale dei Geoparchi UNESCO grazie alla varietà di elementi geologici e scientifici. Il PNAD ha istituito una politica eco-friendly incentrata sul turismo sostenibile e la protezione della biodiversità adottata anche dagli albergatori locali. Il territorio ospita laghi e laghetti, fiumi, ruscelli, cascate, ghiacciai e anche molti sentieri adatti a ogni tipo di esigenza. Il punto più alto del parco è la Cima Adamello posta a 3558 metri di quota. 

All’interno di tutto il territorio di Ponte Di Legno, per gli avventurosi, è possibile esplorare le vie ferrate tra cui quelle più famose sono: il sentiero dei Fiori, il Sentiero degli Austriaci e Cima Payer. Per informazioni sulle vie ferrate oppure sentieri di montagna dell’Adamello scrivere all’indirizzo email: info@adamelloguidealpine.it e per la Val di Sole:info@guidealpinevaldisole.it

PERNOTTAMENTO

È possibile soggiornare a Ponte Di Legno in hotel, appartamenti, B&B e agriturismi.

  • Hotel Vittoria 
  • Grand Hotel Miramonti 
  • Hotel Angelo 
  • La Torretta Hotel & Wellness 
  • Casa Vacanza Occhi 
  • Appartamenti Botton D’oro 
  • Appartamenti vacanze Miriam 
  • R.T.A Residence Hotel Raggio di Luce Resort & Spa 
  • Agriturismo Belotti 
  • Casa per ferie Pavoniani 
  • Chalet il Faita 

Vi consigliamo di consultare il sito: https://www.pontedilegnotonale.com/it/info-vacanza/ per consultare altri alloggi e prenotare il vostro soggiorno. 

DOVE MANGIARE

Ponte di Legno è la patria del formaggio Silter realizzato con latte di mucca della zona, nutrite in tutta la stagione estiva con i prati fioriti del parco nazionale dello Stelvio. Un altro piatto tipico sono i “gnòc de la cùa” e la polenta con i strinù.

Vi elenchiamo alcuni locali dove poter mangiare:

  • Ristoro Pietrarossa
  • Ristorante Frigidolfo
  • Il Faita 
  • Ristorante Pizzeria La Pergola 
  • Ristorante Pizzeria Jolly 
  • Ristorante San Marco
  • Tre archi 
  • Malga Campello 
  • Ristorante Kro 

Post Precedente

Vademecum Val di Zoldo

Post Successivo

Vademecum Aprica

Confronta gli annunci

Confrontare