Mutuo per un Immobile: quali requisiti deve possedere e che documentazione serve presentare?

Casamontagna - Mutuo per un Immobile requisiti

Prima di procedere all’acquisto di una casa è importante conoscere alcuni elementi importanti della compravendita. Nel caso intendiate accendere un mutuo, è fondamentale effettuare una previa analisi tecnico/legale sul bene immobiliare. Inoltre, è necessario accertarsi di possedere tutta la documentazione necessaria da presentare all’istituto.

Ecco perché è conveniente farsi seguire da un professionista del credito.

Requisiti tecnici e legali

Quasi tutti gli istituti di credito iniziano l’iter della pratica di mutuo con la valutazione della situazione reddituale, anche se alcune banche si accertano subito che l’immobile offerto in garanzia sia congruo. In qualunque caso, per avere la conferma definitiva che la banca accetterà la richiesta di mutuo è necessario compiere un’analisi tecnico/legale sul bene immobiliare al fine di essere sicuri che lo stesso abbia i requisiti per l’iscrizione dell’ipoteca a garanzia dell’intera operazione finanziaria.

Sei un'agenzia immobiliare?

Carica i tuoi immobili e gestisci le richieste degli utenti

Nel dettaglio, la banca prenderà delle prime informazioni sull’immobile e visionerà l’atto di provenienza, le schede catastali, l’ubicazione e indicherà nella domanda di mutuo il valore commerciale presunto, che solitamente corrisponde al prezzo offerto indicato nella proposta di acquisto.

Successivamente subentrano due figure professionali decisive per la definitiva delibera del mutuo: il perito e il notaio.

Perizia dell’immobile – Un tecnico incaricato dalla banca effettuerà un sopralluogo sull’immobile per dare una valutazione commerciale al bene che verrà ipotecato in modo che l’istituto di credito definisca l’importo erogabile definitivo.

Relazione notarile preliminare – Il notaio incaricato dalla parte acquirente dovrà certificare che l’immobile oggetto della compravendita e del mutuo non abbia pregiudizievoli, ipoteche di altri istituti, diritti di prelazione da parte di terzi, e più in generale, che non sussistano elementi sfavorevoli per cui la banca non avrebbe interesse ad iscrivere un’ipoteca.

A questo punto, se la procedura tecnico-legale non ha riscontrato alcuna negatività, la banca potrà procedere definitivamente con la delibera del mutuo e dunque potrà essere fissato l’atto notarile che consentirà al richiedente di sottoscrivere il mutuo e ricevere la somma necessaria per comprare la casa.

Casamontagna - Mutuo per un Immobile requisiti

Documenti da presentare per richiedere un mutuo

Oltre ai documenti personali di ciascun richiedente il mutuo e degli eventuali garanti, ovvero la carta di identità, il codice fiscale e il certificato cumulativo di residenza, stato di famiglia e stato civile, per poter procedere con la domanda di mutuo, la banca avrà bisogno di una serie di documenti, che per quanto riguarda la valutazione reddituale, varia in base alla categoria del richiedente:

Documentazione mutuo per lavoratori dipendenti:

● ultime tre buste paga;

● ultimo Modello CU (Certificazione unica);

● dichiarazione del datore di lavoro che certifica l’anzianità di servizio.

Documentazione mutuo per lavoratori autonomi e liberi professionisti:

●ultimo Modello dei redditi;

●visura CCIAA (Camera di Commercio);

●eventuale iscrizione all’Albo professionale;

Vuoi acquistare all’asta?

Il nostro consulente legale è a tua disposizione per seguirti in tutto il percorso di compravendita

Inoltre, a completamento della pratica, sarà necessario fornire alla banca la documentazione relativa all’immobile oggetto della vendita, e in particolare l’atto di provenienza, le planimetrie, il certificato di abitabilità e la proposta immobiliare o compromesso preliminare di compravendita.

Chiedere una pre-fattibilità del mutuo prima ancora di aver trovato l’immobile presenta vari vantaggi, tra cui il fatto che sapremo con esattezza quali immobili visionare, senza perdere tempo dietro abitazioni che non ci si può permettere e soprattutto, quando si troverà la casa ideale, la pre-delibera del mutuo permette di condurre la trattativa con il venditore in modo più agile e vantaggioso per tutti. Solitamente la pre-delibera delle banche che offrono questa opportunità ha una validità che va dai 4 ai 6 mesi, ma all’occorrenza è possibile rinnovarla

CasaMontagna.it in collaborazione con Credipass

Per avere un primo parere di fattibilità puoi richiedere senza impegno un appuntamento con un Promotore creditizio di Credipass, anche in videochiamata. Un esperto della tua zona sarà pronto a rispondere ad ogni tua domanda e ad assisterti nell’intero percorso della richiesta del mutuo, in modo che tu possa concentrarti esclusivamente sulla ricerca della casa perfetta per te e la tua famiglia.

Sei un privato?

Pubblica gratuitamente il tuo annuncio

Confronta gli annunci

Confrontare
Ricerca
Range di Prezzo Da A
Altre Caratteristiche