Bambini in montagna: 6 suggerimenti utili dal nostro Brand Partner Lowa!

Nambini in montagna - casamontagna

Fare una gita con i bambini in montagna può significare andare incontro ad una giornata un po’ complicata. Le esigenze dei più piccoli possono creare qualche imprevisto: ecco perché è saggio programmare l’escursione con un pizzico di buon senso per farli divertire in mezzo alla natura in serenità ed allegria.

Il Brand Lowa del nostro Partner Tecnica Group ha gentilmente condiviso con CasaMontagna.it 6 consigli che tutti i genitori appassionati di trekking e passeggiate in quota troveranno molto utili.

Sei un privato?

Pubblica gratuitamente il tuo annuncio

È veramente importante permettere ai bambini di vivere ogni avventura in base al loro ritmo e alla loro andatura di camminata.

Ecco il primo suggerimento:

1 Pianificate i tempi in maniera generosa e lasciate che i bambini camminino da soli

“se i bambini sono ancora piccoli, spesso non sono abituati a camminare molto. Ma anche se avete scelto di portare il vostro pargolo nello zaino da trekking, non bisogna per forza completare ogni percorso e raggiungere ogni vetta. Spesso la giornata si conclude molto meglio se lasciamo che i bambini seguano i propri ritmi.”

2 Ma quanto riesce a camminare un bambino piccolo?

Questa è una domanda a cui sicuramente molte mamme e papà hanno cercato risposta prima di organizzare un piccolo trekking con i loro figli.

Vediamo qual è la risposta giusta!

Non esiste una regola universale perché ogni bambino è diverso.
Alcuni riescono ad affrontare tre chilometri con un determinato dislivello già a due anni, mentre altri fanno fatica a completare un chilometro in piano.

Ovviamente se il bambino deve camminare da solo, i tempi si allungano. Consigliamo quindi di mettere in programma più pause di quante ne fareste da soli. Ma a prescindere dall’età dei bambini, non dimenticate mai che le gambe dei vostri tesori sono decisamente più corte delle vostre.

I bambini in montagna hanno mille occasioni di divertimento in mezzo alla natura, tante cose nuove da scoprire!

Nambini in montagna - casamontagna

Leggiamo il 3° prezioso consiglio!

3 Trasformate la vostra escursione in un’occasione di scoperta

Camminare in montagna è bellissimo e può essere davvero divertente, soprattutto se i bambini possono giocare agli esploratori o scoprire tante cose nuove e interessanti lungo il sentiero.

Nella maggior parte dei casi non si tratta di scegliere un percorso costellato di mille attrazioni, quanto di provare a riconoscere i diversi tipi di foglie o costruire omini di pietra: la natura è un grande parco giochi. Cercate insieme un bastone per aiutarvi lungo il cammino, mettete alla prova il vostro equilibrio sul tronco di un albero o giocate a nascondino nel sottobosco. Non ci sono limiti alla creatività.

Sei un'agenzia immobiliare?

Carica i tuoi immobili e gestisci le richieste degli utenti

La voglia di esplorare raddoppia quando si è insieme agli amici, non è vero?

Infatti il 4 consiglio dice che:

4 Coinvolgete altri bambini

Gli amici sono una grande fonte di motivazione, perché dovrebbe essere diverso per i bambini? Affrontare un sentiero insieme ad altri coetanei può rendere la giornata all’aperto ancora più divertente. Fare a chi arriva primo, arrampicarsi dappertutto, condividere un panino: in compagnia tutto ha più gusto.

5 Pianificate correttamente le pause

È chiaro a tutti quanto siano importanti le pause durante le escursioni. Gli adulti in genere scelgono la cima o un rifugio: con una meta in vista, gli ultimi metri non sono più una fatica. Per i bambini è lo stesso, anche se a loro non interessa tanto arrivare in cima o ammirare il panorama, quanto la pausa di per sé.

Nambini in montagna - casamontagna

Le pause sono il momento per riposarsi dal cammino fatto e riprendere fiato. I bambini hanno bisogno di pause frequenti per potersi godere davvero la giornata.

Quindi pianificatene in abbondanza, perché ai piccoli piacciono moltissimo. Vi basterà menzionare un rifugio in cui servono una fetta di torta con un succo di frutta e il gioco è fatto. E se poi al rifugio c’è anche un parco giochi o un angolo con gli animali, ancora meglio. Ma ricordate di non indugiare troppo, altrimenti diventerà difficile ripartire.

E se poi si preparano delle sorprese, il gioco è fatto!

Ricordate di mettere nello zaino una piccola sorpresa (biscotti al cioccolato, una merendina o un panino al salame) e farete la felicità dei vostri piccoli.

Ultimo consiglio ma non meno importante!

Come vestire i bambini perché non soffrano il freddo ma non siano nemmeno troppo accaldati dal movimento fatto in salita?

6 Scegliete l’abbigliamento giusto e non dimenticate la crema solare

I genitori si preoccupano spesso di aver messo nello zaino tutto l’occorrente per un’escursione e di aver scelto gli indumenti più adatti per i loro bambini. Assicuratevi che i piccoli non prendano freddo durante le escursioni, soprattutto nelle mezze stagioni. Come per gli adulti è meglio vestire i piccoli a cipolla, ovvero con vari strati da indossare o togliere in base alla temperatura.

E ricordiamoci che il sole picchia anche in montagna!

Oltre all’abbigliamento corretto ricordatevi anche della protezione solare. Applicate una quantità sufficiente di crema (non dimenticate la nuca!) prima di affrontare un’escursione. Nel vostro zaino non dovrebbe mancare un cappello o una fascia multifunzione.

Vuoi acquistare all’asta?

Il nostro consulente legale è a tua disposizione per seguirti in tutto il percorso di compravendita

E per finire un’edizione speciale che offre il Brand Lowa per il mondo Bambino:

LOWA pubblica due volte l’anno il giornalino « LO & WA Abenteuerhandbuch » (Manuale delle avventure LO&WA), pensato per spiegare a bambini e genitori quanto sia divertente trascorrere il proprio tempo libero nella natura.

Ogni numero è dedicato a un paese o a una regione specifica e contiene un’avventura dei fratelli LO e WA e del loro amico pennuto LOWINGO, oltre a tanti giochi, letture e consigli di bricolage. Il peluche del falco pellegrino LOWINGO è perfetto per rivivere le storie durante la vostra escursione o durante una pausa.

© LOWA SPORTSCHUHE GMBH da www.lowa.it

Qui l’articolo originale dove potete trovare anche tutte le informazioni per scegliere le calzature adatte per i bimbi per la vostra escursione

Confronta gli annunci

Confrontare